Coaching / Slider / 26 novembre 2014

Appunti dal libro Ruba come un artista di Austin Kleon

Le idee sono energia e come l’energia, che né si crea né si distrugge ma può soltanto trasformarsi, così le idee si trasformano in altre idee creative.

Le idee sono energia dentro di noi che non muore ma evolve in altre forme e in un continuo scambio tra le persone.

In sintesi questo è il concetto che ho “rubato” al manuale Ruba come un artista di Austin Kleon.

ruba come un artista la genialogia delle idee

Austin Kleon non dice nulla che tutti già non sappiamo: i grandi artisti rubano, solo che non se ne fanno accorgere perché sono talmente abili a rielaborare e trasformare ciò che hanno preso da altri, da rendere il risultato dell’operazione unico e quindi riconducibile a loro soltanto.

Come fanno? Te lo spiega il manuale. Però due o tre cose le diciamo anche qui.

  1. Circondati di persone creative. Ovvio altrimenti a chi rubi?
  2. “Fingi di fare una certa cosa finché non ti metti effettivamente a farla”. Non aspettare di avere tutto perfetto prima di iniziare, comincia, la perfezione arriva con l’esperienza e l’esperienza con l’azione.
  3. “L’incapacità di copiare gli errori è il punto in cui ciascuno scopre dove risiedono le proprie capacità creative. Ed è così che si evolve”.  Copia, a un certo punto smetterai di farlo perché non potrai ripetere esattamente ciò che ha fatto il tuo modello. Ed è qui che inizia la trasformazione dell’idea: focalizza l’attenzione su ciò che non riesci ad eguagliare e capirai anche in che cosa ti differenzi.
  4. Coinvolgi il corpo. Le vere idee non vengono stando seduti alla scrivania, mettersi al computer lo si fa sempre immediatamente dopo che l’idea è balenata in testa. Le idee arrivano sotto la doccia, mentre passeggi, mentre gironzoli senza meta. Muovere il corpo fa fluire le energie (= le idee).
  5. Condividi in rete. Per rubare (e farsi rubare) è necessario che le idee circolino: non possono essere rinchiuse tra quattro mura.

il buono e il cattivo furto

Piccolo, quadrato da tenere in tasca, ne dice di cose questo libricino! Per non rubargli proprio tutto aggiungo altri tre punti che da sottovalutare per un progetto creativo.

  1. Fai una cartella con i complimenti che ricevi e rileggili quando ne hai bisogno. Tutti abbiamo bisogno di tirarci su ogni tanto.
  2. Non avere debiti. Il pensiero di avere delle pendenze economiche distrae non poco la mente creativa.
  3. Pianifica. Un obiettivo senza una strategia per svilupparlo, resta un semplice desiderio.

copertina Ruba come un artista

 Ruba come un artista di Austin Kleon
Antonio Vallardi Editore pag. 159, 10,00 €


Tags:  arte austin kleon avallardi creatività ispirazione libro ruba come un artista

Bookmark and Share




Previous Post
Venissa è la tenuta con orto e vigneto a Venezia
Next Post
Il Museo della macchina da scrivere a Milano







You might also like




0 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



More Story
Venissa è la tenuta con orto e vigneto a Venezia
Ti porto in un vigneto speciale, dove l’uva è color dell’oro e ha il sapore salmastro della Laguna. Ti porto in un orto...